La Puntotel Sala Consilina domani contro l’A&P Olivieri Montichiari in Lombardia

Nono turno di campionato per la Puntotel Sala Consilina, impegnata domani in Lombardia contro l’ A&P Olivieri Montichiari.
Una gara sicuramente difficile per le cicognine salesi, reduci da tre sconfitte consecutive, giunte dopo l’entusiasmante inizio di stagione che ha proposto la Puntotel quale squadra rivelazione del campionato. Malgrado ciò, in casa biancorossa l’ambiente è sereno. Le atlete di coach Iannarella hanno, in settimana, preparato al meglio la partita contro le bresciane disputando anche un’amichevole con le cugine della Lavoro. Doc Pontecagnano.
Domani, a Montichiari, la gara inizierà alle ore 18,00.  Di fronte si troveranno due compagini che hanno lo stesso obiettivo stagionale: raggiungere la quota salvezza il prima possibile e, quindi, mantenere la categoria.
Due i punti in classifica che distanziano le due compagini. Le padrone di casa dell’A&P Olivieri Montichiari sono a quota 14, mentre le salesi hanno 12 punti nel proprio pallottoliere. Certo gli stati d’animo dei due sestetti sono diversi. Le lombarde viaggiano sulle ali dell’entusiasmo avendo vinto, se pure al tie-break, l’ultima gara di campionato in casa con il Fontanellato. Le ragazze della Puntotel, invece, come già detto, devono riscattarsi dalle tre pesanti sconfitte consecutive, due delle quali subite fra le mura amiche del Palapozzillo. Insomma i due roster scenderanno in campo sicuramente con tante motivazioni per fare bene.
Per quanto concerne il sestetto iniziale che la Puntotel dovrebbe schierare in campo, a meno di sorprese dell’ultimo momento, sarà confermato lo stesso di domenica scorsa con Colarusso opposta, Ronconi e Franco schiacciatrici, Strobbe e Zuleta al centro,  Rynk al palleggio e Boscoscuro a libero. E prontissime ad entrare in campo saranno anche Vico, Vincenti, Capriotti e Faraone. 
Iannarella dovrà, purtroppo, ancora rinunciare al prezioso apporto della schiacciatrice brasiliana Thais, bloccata per un infortunio muscolare all’addome.
Capitan Ronconi e compagne, intanto, dovranno giocare un match molto attento senza mai abbassare la guardia e tenendo sempre alta la concentrazione. Dall’altra parte della rete, infatti, ci saranno atlete del calibro, per fare soltanto qualche nome, della schiacciatrice Percan e delle centrali Assirelli e Brutti.
Insomma, alla luce di tutto ciò, il pronostico della gara è aperto a qualsiasi risultato anche se il fattore campo potrebbe incidere favorevolmente per le padrone di casa.