Comune Camerota, dipendenti non percepiscono stipendio da mesi: convocato stato di agitazione

Infante viaggi

I dipendenti del Comune di Camerota, sia quelli con contratto a tempo determinato che quelli con contratto a tempo indeterminato, non percepiscono lo stipendio dal mese di marzo scorso. Le sigle sindacali hanno già annunciato uno stato di agitazione generale e hanno indirizzato una missiva al primo cittadino, Antonio Romano, a tutta la sua giunta e al prefetto di Salerno, insieme al segretario del Comune, al presidente Revisore dei conti e ai responsabili di settore. Il 3 maggio, al Comune di Camerota, i dipendenti avevano tenuto un incontro nel corso del quale il responsabile del servizio Affari generali «aveva assicurato che l’ente avesse provveduto al pagamento degli emolumenti arretrati garantendo nel contempo il prosieguo dei pagamenti stipendiali senza ulteriori interruzioni». Ma non finisce qui. Nella missiva si legge, inoltre, che sempre il responsabile del servizio Affari generali, nel corso dell’incontro del 3 maggio, «aveva convocato» tutti «entro il 26 giugno per chiudere il salario accessorio con le modifiche richieste per gli anni precedenti e l’apertura del tavolo di concentrazione relativo alla costituzione del fondo per l’anno 2016». Ad oggi nessuno di questi impegni sarebbe stato mantenuto dal sindaco e da altri responsabili che amministrano il Comune di Camerota. Lo stato di agitazione per tutta la giornata del 15 luglio è confermato. Intanto, tramite la missiva, i responsabili hanno anche denunciato il tutto alle competenti autorità.  

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro