Omesse prescrizioni sul tesserino, cacciatori acciuffati nel Parco del Cilento

Un gruppo di cacciatori è stato fermato, controllato e sanzionato dalle guardie dell’Enpa di Salerno mentre effettuava una battuta nel Parco nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni. Domenica gli sportivi si erano recati nelle zone interne della provincia sud di Salerno. I membri dell’ente nazionale protezione animali, li hanno fermati mentre scendevano dai fuoristrada per addentrarsi nei boschi. Sono stati controllati anche alcuni cinghialisti risultati in regolare battuta. I cinghiali sono diventati una vera e propria piaga per gli abitanti del Parco. Invadono i centri abitati, ormai anche quelli costieri; rovistano tra i rifiuti; mettono paura; scavano nei terreni; devastano le colture e i muretti a secco. Ma non è tutto: i più pericolosi sono quelli che invadono le strade e provocano incidenti, alle volte anche gravi.

©Riproduzione riservata