Sequestra, picchia a sangue e deruba due prostitute: 38enne arrestato

Nella notte tra lunedì e martedì, lungo la litoranea di Pontecagnano, i carabinieri della compagnia di Battipaglia, hanno arrestato il pregiudicato Marco Scala, 38enne di Salerno, per rapina aggravata e lesioni personali. L’uomo, a bordo di un ciclomotore, si è avvicinato a due prostitute romene e, dopo aver concordato una prestazione, le ha portate in un vicino casolare abbandonato. Qui si è consumata un’aggressione e il furto. Il malvivente ha picchiato selvaggiamente le donne e si è rubato le loro borse. Una volta portata a termine la rapina, il 38enne pensava di farla franca ed è fuggito nelle campagne circostanti. Le forze dell’ordine del capitano Erich Fasolino, però, si trovavano in zona per servizi di controlli ordinari e hanno bloccato e arrestato l’uomo. Le due donne sono state trasportate all’ospedale Santa Maria della Speranza di Battipaglia. I medici gli hanno controllato le ferite al volto e agli arti che sono state giudicate guaribili in sette giorni di prognosi. Le borse, contenenti effetti personali e soldi contanti per un valore complessivo di circa 800 euro, sono state restituite alle due prostitute. Scala verrà giudicato con rito direttissimo questa mattina, intanto si trova richiuso nelle camere di sicurezza della caserma di Battipaglia.

©Riproduzione riservata