• Home
  • Cronaca
  • Rifiuti speciali: arrestato 39enne di Centola

Rifiuti speciali: arrestato 39enne di Centola

di Biagio Cafaro

Nella giornata di ieri, 3 gennaio, i carabinieri di Sapri hanno arrestato G. V. 39enne di Centola, resosi responsabile del reato di raccolta, trasporto e smaltimento di rifiuti speciali pericolosi.

I carabinieri della stazione mobile di Centola-Palinuro nel centro della frazione rivierasca, hanno proceduto al controllo di un autocarro sospetto, un Iveco di colore bianco. Il mezzo, in effetti, trasportava materiale in ferro arrugginito, uno scaldabagno, 3 cucine, batterie ed altri materiali plastici e ferrosi, per un peso totale di oltre 15 quintali. Il materiale rinvenuto, posto sotto sequestro, secondo le direttive del testo Unico Ambientale, si classifica come rifiuto speciale pericoloso, il quale non può essere raccolto, trasportato o smaltito senza autorizzazione regionale.

Per questi motivi G.V. è stato arrestato in attesa della direttissima prevista per questa mattina.

Non è un caso isolato. Infatti il 29 dicembre è stato arrestato un 22enne rumeno sempre per trasporto e smaltimento di rifiuti pericolosi sempre nel comune di Centola. Il 22enne è stato condannato a 6 mesi di reclusione e al pagamento di una penale di 8.000 euro.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019