Camerota, forestale sequestra parcheggio abusivo: le ruspe lavoravano di notte (FOTO)

Infante viaggi

Il comando del corpo forestale dello Stato di San Giovanni a Piro ha posto i sigilli ad un parcheggio abusivo non ultimato sito in località Mingardo a Marina di Camerota. Lungo la strada che costeggia l’omonimo spiaggione, d’estate il posto auto è ambito da centinaia di turisti. Si parcheggia lato spiaggia, ma all’interno, sotto la roccia, diversi privati posseggono un’area dove fanno sostare le automobili a pagamento.

Era forse questa l’idea di ignoti che hanno lavorato per diversi giorni durante le ore notturne di fine giugno. Sono stati abbattuti alberi e arbusti e con le ruspe, le quali tracce sono evidenti sul terreno, soggetti sconosciuti alla legge avevano già cominciato a gettare pietrisco per creare il fondo del parcheggio. Il Mingardo è località Sic (Sito importanza comunitario) e zona rossa. Lì fauna e flora sono severamente protette della comunità europea e dal parco nazionale del Cilento.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata
©Foto Luigi Martino. Riproduzione vietata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro