500mila copie per una vetrina internazionale su Camerota. Siglato accordo bilaterale tra Veltins e associazione Tuttinsieme

Infante viaggi

Fanno in totale 4 pagine e 500mila copie su una rivista internazionale che fa capo al noto marchio di birra Veltins, i numeri che valgono l’accordo bilaterale appena siglato tra l’associazione di Camerota Tuttinsieme e i dirigenti del gruppo d’impresa tra i più noti al mondo. Le rotative gireranno con uno spaccato su Camerota dal titolo: “Camerota un mare da bere”. Come un gioco spumoso e lessicale, questo territorio arriverà nei locali e nelle aziende che operano intorno al prestigioso marchio tedesco. Questo traguardo è stato raggiungo tramite l’intermediazione del presidente dell’associazione di Camerota Tuttinsieme, Mario Scarpitta ed il gruppo dirigente dell’impresa di beverage. Il risultato è uno speciale su Camerota, in pubblicazione per il prossimo mese di marzo, su quattro pagine di informazione ed immagini, per raccontare Camerota a chi non ha ancora avuto modo di conoscerla. Un ritorno d’immagine dagli esiti imprevedibilmente positivi per un territorio che ha bisogno di visibilità, di promozione e di informazione. Va da se che quando il messaggio passa attraverso un canale dal forte impatto comunicativo quale è il circuito Veltins, con una cassa di risonanza internazionale, è possibile dedurre che la piattaforma di lancio ha basi solide su cui poter contare per gli ulteriori sviluppi nel settore della promozione. “Tutt’Europa conoscerà il nostro territorio. Questi sono i risultati quando si lavora in un’ottica costruttiva intercettando, realtà virtuose”, dice al giornaledelcilento Scarpitta: “E’ opportuno mettere a disposizione del territorio la rete di relazioni di impresa che gli imprenditori intessono nel prosieguo delle proprie attività. Noi operiamo nei territori e a questi dobbiamo guardare quando pensiamo allo sviluppo delle nostre realtà. Non esiste impresa degna di questo nome infatti, in un contesto privo di slancio. Bisogna stimolare l’idea di creare sistema, l’idea di collaborare assieme alla costruzione di una immagine positiva del territorio. Bisogna rimboccarsi le maniche per raggiungere obiettivi concreti di visibilità e promozione. Le bellezze del nostro territorio, le nostre potenzialità devono essere offerte ad una piattaforma di soggetti quanto più larga possibile. Operare sul versante della comunicazione e della promozione è fondamentale per la nostra crescita. Questo è un altro tassello che si aggiunge all’opera di promozione del territorio dell’associazione Tuttinsieme ed è un altro capitolo di un lavoro di costruzione di immagine che, attraverso strumenti diversi, stiamo mettendo in campo per rilanciare il nostro contesto turistico in una dimensione sempre più allargata. Questi sono fatti. Ed i fatti vanno a vantaggio di quanti concretamente, ogni giorno, sono al lavoro per migliorare se stessi, attraverso un impegno concreto su una dimensione collettiva. Colgo l’occasione per ringraziare i vertici della Veltins che a questo territorio guardano con molto interesse, per la collaborazione fattiva che ci hanno dimostrato. E’ grazie ad una visione di impresa fondata su questi modelli vincenti che diventa possibile una interconnessione positiva tra il pubblico ed il privato a vantaggio di tutti. Auguro che gli operatori del territorio si mettano seriamente a lavoro per allestire un contesto turistico all’altezza dell’immagine che stiamo lanciando, in una dimensione significativa. Il nostro è un laboratorio aperto, costantemente all’opera, pronto a raccogliere suggerimenti, proposte e persone di buona volontà che condividano lo spirito operativo che sottende ad ogni nostro progetto e ad ogni nostra iniziativa. Quando c’è la volontà di fare ed un orizzonte di sguardo allargato i risultati si vedono”. Il piano dei lavori prevede l’arrivo della troupe di giornalisti e fotografi nelle prime giornate di primavera. Una delegazione dell’associazione Tuttinsieme accompagnerà i professionisti lungo i percorsi più suggestivi del territorio di Camerota. Saranno dunque raccontate le peculiarità della tradizione, della cultura e dei paesaggi camerotani, dal mare all’entroterra, attraverso l’artigianato e l’enogastronomia, valorizzando le eccellenze, scavando negli aneddoti e rivisitando i segni di una identità centenaria desiderosa di raccontarsi al mondo.

  • assicurazioni assitur
  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro