Erano pronti a svaligiare le abitazioni: due pregiudicati stranieri fermati nella notte

Due pregiudicati sono stati fermati nella tarda serata di ieri dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina agli ordini del capitano Emanuele Corda. Uno dei due è stato denunciato alla procura della Repubblica del tribunale di Lagonegro per possesso di arnesi atti allo scasso e guida senza patente. Il giovane rumeno, già noto alle forze dell’ordine, è stato bloccato da una pattuglia del nucleo operativo radiomobile nel centro di Sala Consilina. Dopo un rapida perquisizione veicolare, i militari hanno scoperto che il rumeno aveva in macchina, nascosti, vari arnesi: cacciaviti, tenaglie e un grimaldello. E’ finito tutto sotto sequestro, insieme all’automobile che è risultata sprovvista di copertura assicurativa. I carabinieri non escludono che la persona denunciata possa aver compiuto dei furti nell’arco della giornata.

©Riproduzione riservata