Cilento, 67enne azzannato da due cani randagi

Un uomo di 67 anni è stato azzannato da due cani l’altra sera nel Cilento. Secondola ricostruzione di due testimoni oculati che avrebbero assistito alla scena, F.B., napoletano di nascita ma agropolese di adozione, venerdì stava passeggiando col suo cane lungo via Piave quando all’improvviso due randagi si sono avventati sull’animale al guinzaglio. Il padrone, nel tentativo di difendere l’amico a quattro zampe, ha rimediato qualche morso. A bloccare i due cani un veterinario di Agropoli, il quale ha recuperato i due trovatelli, di media taglia, e li ha condotti nel suo studio veterinario, a pochi metri di distanza dal luogo dell’aggressione. A medicare l’uomo ci hanno pensato dapprima gli uomini della Croce Azzurra, il cui ufficio è collocato sul marciapiede dove è avvenuto il fatto, e quindi i sanitari del 118 che, allertati, si sono portati sul posto. Il cane invece è stato soccorso dal veterinario.

©Riproduzione riservata