Vallo della Lucania: intervista a mister Ferraro

Infante viaggi

Qualche domanda al nuovo mister della Gelbison che qualche giorno fa ha avuto la sua prima esperienza alla guida della squadra vallese.
Mister questa della Gelbison è la sua prima esperienza su una panchina importante. Ha accettato subito l’ offerta del presidente Noce o ci ha pensato su ?
«Onestamente è stato amore a prima vista. Qui a Vallo ho trovato una società seria vogliosa di fare bene con  il mio stesso modo di pensare e intendere il calcio è bastata una stretta di mano per chiudere l’ accordo. La Gelbison per me è un trampolino di lancio dove spero di fare molto bene.»
Mister con quale modulo di gioco preferisce giocare?
«A prescindere dal modulo, che per me può essere 4-4-1-1 o 4-3.2-1 o altro, quello che conta sono l’ impegno profuso da ogni singolo calciatore, la serietà, il carattere, l’ attaccamento alla squadra e al gruppo da parte dei giocatori, l’abnegazione al sacrificio e al rispetto reciproco, se c’ è tutto questo il modulo è relativo.»
Mister ad oggi è soddisfatto della campagna acquisti della sua squadra?
«Premesso  che su ogni giocatore acquistato c’ è stato il mio pieno accordo, sono più che contento, stiamo allestendo una buona rosa formata da giocatori esperti (Carotenuto, Tricarico, Camorani, Esposito, Santonicola, Ruggeri)  e vogliosi di fare bene, abbiamo poi tanti bravi under, siamo un buon gruppo.»
Mister a proposito cosa manca alla sua squadra per essere completa?
«Sicuramente un esterno sinistro possibilmente under, una seconda punta e un difensore centrale. Con l’ arrivo di questi giocatori siamo a posto.»
Mister la sua squadra sarà pronta per il 28 agosto giorno del debutto in Coppa Italia?
«Senza ombra di dubbio, anzi non vediamo l’ora di giocare per potere dimostrare tutto il buono lavoro svolto fino ad ora.»
Mister concludendo cosa promette ai tifosi rosso-blu?
«Sicuramente tanto impegno da parte mia e dei miei giocatori, venderemo cara la pelle ogni domenica sia in casa che fuori, lotteremo sempre senza mai tirarci indietro per cercare di portare a casa sempre un risultato positivo disputando un campionato tranquillo.»

  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur