• Home
  • Turismo
  • Cilento. Bimbo in vacanza 2011, trionfa il progetto Eco-magic

Cilento. Bimbo in vacanza 2011, trionfa il progetto Eco-magic

di Federico Martino

Con l’iniziativa Bimbo in vacanza, proposta in decine di strutture ricettive della provincia di Salerno, l’intrattenimento per i baby-turisti è stato sinonimo di educazione alle tematiche ambientali ed al rispetto della natura, finalizzato alla tutela e alla promozione dei territori dell’area geografica tra la Piana del Sele e il Cilento.
Una delle novità dell’edizione 2011 di Bimbo in vacanza, promossa da Jolly Animation Group con il sostegno della Camera di Commercio di Salerno, è stato di sicuro il progetto Eco-Magic che ha entusiasmato migliaia di bambini in vacanza tra Paestum e Sapri, ottenendo il meritato Top Mini Show, il premio riservato al migliore spettacolo per bambini assegnato al Jolly Day 2011, la convention aziendale che ha messo insieme 500 persone tra professionisti dell’intrattenimento, manager turistici e direttori delle strutture ricettive aderenti all’iniziativa.
Eco-magic, ideato da Giuseppe Catena e Generoso Califano di JAG, è stato uno spettacolo tradotto in tre lingue (italiano, inglese e tedesco) che racconta un viaggio fantastico in un mondo magico di un bambino (il piccolo Jaggy) che, accompagnato da Fata Naturina, conosce da vicino le ambientazioni di tutte le favole più belle, in cui tocca con mano il risultato del riciclo dei rifiuti, dalla carta all’alluminio, dalla plastica al vetro. Lo spettacolo è un gioco che educa a differenziare i rifiuti ed a vivere in un mondo migliore. A supportare la storia, interpretata da animatori del progetto Bimbo in vacanza e dagli stessi bambini ospiti delle strutture turistiche, è stato pubblicato anche l’album Eco-magic. L’opuscolo, andato letteralmente a ruba, narra passo dopo passo lo spettacolo e conserva dei disegni da colorare creati dal giovane fumettista salernitano Christian Longobardi, che si è ispirato alle più gettonate storie per ragazzi, come la Storia Infinita, Toy Story, Pinocchio e  la Bella e la Bestia, per raccontare in maniera fantasiosa i risultati possibili della raccolta differenziata dei rifiuti.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019