• Home
  • Cronaca
  • Operai forestali sui tetti: un operaio della Comunità montana si è sentito male. La regione Campania ancora assente

Operai forestali sui tetti: un operaio della Comunità montana si è sentito male. La regione Campania ancora assente

di Biagio Cafaro

Ieri uno degli operai forestali della Comunità montana Alento – Montestella salito sul tetto lo scorso primo ottobre si è sentito male. L’operaio è dovuto scendere dalla sede della Comunità montana di Laureana Cilento poiché ha accusato un malore, molto probabilmente dovuto al caldo e allo stress della protesta.  È stato soccorso dai vigili del fuoco che l’hanno portato giù dal tetto e dai sanitari del 118. Insieme a lui è sceso un altro operaio poiché stava avvertendo i primi malesseri. Ricordiamo che gli operai stanno protestando poiché non ricevono lo stipendio da oltre tre mesi e si paventa il licenziamento dei 142 dipendenti della comunità montana, i quali affiancano i colleghi nella protesta scioperando.

Intanto è saltato l’incontro di ieri con la regione Campania. L’incontro è stato posticipato al prossimo 11 ottobre. Non è saltata invece l’incontro delle Comunità montane con i rappresentanti regionali del Cilento e Vallo di Diano, ma di questi ultimi erano presenti solo i consiglieri del centro sinistra. Nella riunione si è decisa una nuova protesta a Napoli sotto la Regione, fissata per lunedì 17 ottobre. Intanto i presidenti delle comunità montane si sono impegnati nel lasciare il loro incarico se non si riuscisse a trovare una soluzione in poco tempo. 

© Riproduzione riservata



Giornale del Cilento


Iscrizione al registro della stampa: Tribunale di Vallo della Lucania n.580/2009 | Iscrizione ROC: n° 33606/2019 | Editore: Editrice Cilento SRL - P.iva 05832750656 | Direttore Responsabile: Marianna Vallone | Contatti: redazione@giornaledelcilento.it