Maltempo su tutto il Cilento, pioggia e forte vento: monitoraggio zone a rischio frana

Infante viaggi

La protezione civile ha avvisato e allertato gli enti preposti. Occhi puntati sulle mareggiate e rovesci dal carattere temporaleschi. L’Anas e le comunità montane sono impegnate nel monitoraggio delle zone a rischio frana. Nel Cilento sotto occhio le strade che conducono a Pisciotta e Ascea, ma soprattutto alla Mingardina fra Camerota e Centola.

Nella nota inviata dall protezione civile si legge che su tutta la regione ci sarà una nuova intensa perturbazione con piogge diffuse e abbondanti, anche a carattere di moderato o forte rovescio. La Protezione civile ha già allertato tutte le strutture tecniche competenti, a cominciare dalla Agenzia regionale di Difesa del suolo (Arcadis) e dalla Sala operativa per fronteggiare le eventuali necessità. La fase più acuta delle precipitazioni è prevista dal pomeriggio e per le successive 24 ore. Il centro funzionale ha emesso un avviso di avverse condizioni meteo e un conseguente stato di allerta per le criticità in ordine a fenomeni di dissesto idrogeologico e alluvionali a partire dalle ore 12. L’avviso di avverse condizioni meteo in ordine al rinforzo di vento e mare è stato invece emesso con decorrenza dalle 20 di ieri sera e fino alla mezzanotte.

  • assicurazioni assitur

In previsione della possibile evoluzione della perturbazione e delle conseguenti criticità presenti sul territorio, la Sala operativa della protezione civile, attiva 24 ore su 24, raccomanda il monitoraggio del territorio, ed in particolare delle zone più esposte ai rischi naturali connessi alle precipitazioni piovose, alle sollecitazioni del vento e alle probabili mareggiate.

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur