Escrementi di bufalo scaricati abusivamente: nel Parco chiusi due allevamenti dalla Forestale

Infante viaggi

Le giubbe verdi del corpo Forestale dello Stato e la polizia giudiziaria del tribunale di Salerno, hanno effettuato dei controlli mirati sull’intero territorio della provincia di Salerno e nel Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano, in diversi allevamenti di bufali. A Serre, però, in contrada ‘Padula’, la Forestale ha messo i sigilli a due aziende per sversamento illecito di liquami. I controlli nel primo allevamento hanno consentito di scoprire la mancanza delle vasche di raccolte per i liquami che invece finivano nei terreni sottostanti. L’azienda zootecnica con 150 esemplari di bufalo, è stata sequestrata e il proprietario è stato denunciato. Nella seconda azienda le vasche di raccolta dei liquami prodotti dall’allevamento erano presenti, ma erano stati effettuati dei fori e gli escrementi finivano anche in questo caso nei terreni. La Forestale ha proceduto anche qui con il sequestro.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • assicurazioni assitur
  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro