Pestava l’ex moglie per estorcere denaro: 36enne arrestato

Chiedeva denaro alla ex compagna e ogni qualvolta lei si rifiutava di «saldare il debito», lui la minacciava. Il tutto accadeva sotto gli occhi del figlio 12enne della donna. Le indagini sono partite proprio da lui che un giorno ha deciso di alzare la cornetta e raccontare tutto ai carabinieri. I militari della stazione di Campagna hanno arrestato A.G., 36enne del posto, con le accuse di rapina, stalking, minacce e estorsione. Le manette sono scattate dopo la chiamate del figlio della donna originaria della Lituania che era scomparsa a settembre uscita di casa senza far ritorno. Durante l’allontanamento, l’uomo avrebbe picchiato e minacciato la donna per farsi consegnare del denaro. La donna ai carabinieri ha dichiarato che l’aggressore avrebbe detto in più occasioni: «Ti faccio passare il più grande guaio della tua vita». Nelle mani del gip sono finiti i referti medici che confermano che la donna è stata pestata più volte in diversi incontri con A.G. finito agli arresti domiciliari.

©Riproduzione riservata