Il CIlento, ancora una volta set di immagini in TV

| di
Il CIlento, ancora una volta set di immagini in TV

In questi giorni, la nota trasmissione, che va in  onda su RAI DUE, in data che a breve sarà resa nota e di cui vi informeremo, ha scelto come meta il Cilento. Le telecamere RAI, stanno effettuando le loro riprese nel comune di Pollica, con le sue splendide frazioni e ovviamente la costa, con il limpido mare, da anni bandiera blu, delle celeberrime località di Acciaroli e Pioppi. Ancora una volta, dunque, il Cilento è set di immagini, e ancora una volta la nostra terra appare sotto i riflettori nazionali.

Con Alberto Bevilacqua, conduttore storico di Sereno Variabile, andremo in viaggio fra le meraviglie di questa terra: il Cilento, culla di antiche civiltà e patria di miti e leggende.

Tutto questo riguardo, è merito delle bellezze che il Cilento offre: dalle montagne dell’interno alle colline che dolcemente degradano verso la costa, sulle quali spuntano caratteristici villaggi con i loro castelli, le loro chiese e il loro immenso patrimonio artistico-culturale. E che dire della costa? Spiagge sabbiose che si alternano a formazioni rocciose, e fra una cala e l’altra spuntano secolari borghi marinari: dalle marine di Santa Maria e San Marco a Castellabate, ad Agnone a Montecorice, Acciaroli e Pioppi a Pollica, fino ad oltrepassare l’antica Velia ed arrivare a Palinuro…                                                                                                                                        Un Cilento variegato ove si concretizza l’estrema bellezza, difficile da descrivere in poche righe.

 

L’ospitalità delle genti locali, la cui naturale vocazione all’accoglienza, porta questo popolo ad essere fra i più calorosi al mondo, completa il quadro di questa terra tutelata dall’Unesco…

 

Le riprese effettuate a Pollica, porteranno in scena i prodotti di questa terra e le bellezze del comune cilentano, con il Castello Capano e il Convento di Santa Maria delle Grazie. Il percorso si sposterà, poi, sul porto di Acciaroli, ove saranno illustrate alcune esperienze didattiche sulla pesca seguite dagli alunni della locale scuola primaria.



©Riproduzione riservata