Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni delibera per il mantenimento in vita del tribunale di Sala Consilina

| di
Il Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni delibera per il mantenimento in vita del tribunale di Sala Consilina

Su proposta del vice presidente Corrado Matera, la giunta esecutiva del Parco nazionale del Cilento e Vallo di Diano delibera per il mantenimento in vita dei Tribunali di Sala Consilina e di Vallo della Lucania.

All’unanimità, infatti, la giunta presieduta da Amilcare Troiano e composta, oltre che dal vice presidente Matera, dai consiglieri Teresa Alessandro, Francesco Carone e Donato De Rosa, alla presenza del segretario Angelo De Vita, ha chiesto al Ministro della Giustizia ed al Ministro dell’Ambiente la salvaguardia dei Tribunali di Sala Consilina e di Vallo della lucania “in quanto  – si legge nella delibera di giunta – entrambi i tribunali svolgono un’importante ed indispensabile funzione  di giustizia per il Vallo di Diano, il Golfo di Policastro, il Tanagro, gli Alburni ed il Cilento, assicurando al territorio del Parco  un presidio irrinunciabile di legalità, di tutela e di salvaguardia ambientale.

Le due Procure, inoltre- si legge ancora nella delibera – con il loro lavoro, sono baluardi di legalità e segno concreto di presenza dello Stato e la presenza di questi presidi riveste, ancora, anche una importanza economica per tutto il territorio. La soppressione di Tribunali come quello di Sala Consilina e Vallo della Lucania, da sempre insostituibili deterrenti contro la criminalità singola o associata e contro la criminalità ambientale,  provocherebbe la riduzione della presenza dello Stato con conseguenze facilmente immaginabili”



©Riproduzione riservata