• Home
  • Sport
  • Vallo della Lucania, la Prefettura di Salerno decide di vietare l’ingresso ai tifosi del Messina

Vallo della Lucania, la Prefettura di Salerno decide di vietare l’ingresso ai tifosi del Messina

di Federico Martino

“Ci sentiamo amareggiati nel non poter ospitare i tifosi del Messina”. A parlare è il presidente della Gelbison Maurizio Puglisi che è dispiaciuto per la decisione presa dalla Prefettura di Salerno che ha deciso che la partita di domenica tra Gelbison e Messina si deve giocare senza tifosi ospiti. “Noi facciamo questo campionato anche per far conoscere il nostro territorio – dice Puglisi – e decisioni come questa sono inspiegabili perché producono solo un danno all’immagine di Vallo che vuole diventare una città. Per poter raggiungere un tale obiettivo c’è però bisogno di organizzare eventi di alta statura – continua – ma evidentemente si reputa che noi cilentani non siamo all’altezza di poter ospitare manifestazioni di primo piano”. Il presidente però non si perde d’animo e spera che “…la decisione sia stata adottata solo per questa volta e non venga presa ogni volta che a Vallo deve venire una grande squadra”. Sul fronte tecnico invece dopo la sconfitta di Cosenza il tecnico Emilio Longo ha voluto rispondere a chi sottolineava come il modulo 4/3/3 non è adatto alla squadra rossoblù: “Prima di tutto – spiega il mister – si dovrebbe parlare dopo una vittoria e non dopo una sconfitta. Dall’inizio di campionato i risultati ci stanno dando ragione e mi sembrerebbe sbagliato cambiare proprio ora un modulo che tra l’altro è stato ben digerito dalla squadra visto che disponiamo più di attaccanti esterni che centrali. In ogni caso la nostra mente è già rivolta alla partita contro il Messina e cercheremo di prendere quei punti che abbiamo perso a Cosenza”. Sul fronte infortuni rimane in dubbio Mattia Raffo che ancora patisce un guaio inquinale, mentre Luca pecora fuori da tre settimane per una sublussazione alla spalla dovrebbe rientrare in gruppo la settimana prossima.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019