Consuma il pranzo e si tuffa: turista rischia di annegare nel Cilento

Infante viaggi

Una turista tedesca di 70 anni ha rischiato di annegare ieri pomeriggio lungo la costiera di Capaccio-Paestum. Sono le 14 e 30 quando la donna ha terminato il pranzo e decide di tuffarsi. Dal lido ‘Le Palme’ in località Laura la turista si getta in acqua nonostante sventolasse la bandiera rossa e il mare fosse molto agitato. Il bagnino la tiene d’occhio da lontano. Non ci sono altre persone in acqua in quel momento. La donna comincia a trovarsi in pericolo, chiede aiuto e beve l’acqua salmastra. E’ in difficoltà ma viene tratta in salvo da Gennaro Vigorito, il bagnino che l’ha tratta in salvo portandola a riva tra gli applausi dei presenti. Sul posto, poi, è giunta immediatamente un’ambulanza dell’Humanitas allertata dalla centrale operativa del 118 di Vallo della Lucania. La turista è stata trasportata all’ospedale di Eboli.

  • Assicurazioni Assitur

©Riproduzione riservata

Assicurazioni Assitur