Sapri, spaccio di eroina in centro: in manette due fratelli

Continuano a raccogliere risultati positivi i carabinieri della compagnia di Sapri diretti dal capitano Emanuele Tamorri. Il fenomeno della droga è dilagante, ma i militari cercano di arginarlo in tutti i modi aumentando le vedette e i controlli soprattutto notturni. Questa volta a finire nella rete dei carabinieri sono stati due fratelli residenti nella cittadina della Spigolatrice. Si tratta di Daniele Mandola, 26 anni e Marco Mandola, 27 anni.

Il nucleo operativo e radiomobile, coordinato dal maresciallo Giuseppe Forte, ha notato strani movimenti in alcune zone del centro cittadino. Dopo vari appostamenti, i militari hanno colto in flagranza di reato i due giovani mentre cedevano 14 dosi di eroina e tre grammi di hashish ad un 27enne del posto. Alla vista dei carabinieri, i giovani hanno tentato la fuga fra le vie del paese, ma sono stati raggiunti poco dopo ed arrestati con l’accusa di spaccio di sostanze stupefacenti, mentre l’acquirente è stato segnalato quale assuntore alla locale Prefettura.

©Riproduzione riservata