Anteprima Nazionale per “Il Sindaco Pescatore”. La storia di Angelo Vassallo sul palco di Senigallia

Infante viaggi

“Il Sindaco pescatore” racconterà la storia di un uomo, assassinato perché aveva il coraggio della giustizia senza eccezioni, la forza di imporre il rispetto delle regole ad una comunità, la capacità di convincere che legalità e tutela dell’ambiente potevano diventare i capisaldi di una vita nuova e di una diversa economia. Un percorso di parole, oggetti, immagini e testimonianze – realizzato in collaborazione con la famiglia Vassallo e il Ministero dell’Ambiente – che vedrà come sfondo naturale, unicum nella sua storia, il porto di Senigallia.

Al termine dello spettacolo, che inizierà alle 21:30, Pagliari incontrerà Dario Vassallo, fratello di Angelo e Presidente della Fondazione “Angelo Vassallo sindaco pescatore” per spiegare cos’è il  modello Vassallo: dalla raccolta differenziata al 70% alla costruzione del primo depuratore del Cilento, dall’abitudine per i pescherecci di scaricare a terra e non in mare i rifiuti raccolti, al primato nazionale delle 5 vele di Legambiente e Touring Club, fino alla scelta di Pollica, da parte dell’Unesco, quale capitale mondiale della dieta mediterranea.

Passione e coraggio, quelli di Angelo Vassallo, che non sono i soliti auspici, ma fatti. Per Luca Pagliari “Angelo Vassallo era un mito già da vivo, non lo è divenuto dopo la sua uccisione. E’ un eroe dei tempi moderni, capace di fare cose straordinarie, senza cercare riflettori o giochi di potere. Raccontare la sua storia è un dovere etico: Angelo rappresenta la speranza, la testimonianza concreta che ancora esistono persone che quello che dicono, fanno”.

Aggiunge Dario Vassallo, Presidente della Fondazione a lui dedicata: “Portare avanti il lavoro di mio fratello è diventato fondamentale. Angelo ha conosciuto la solitudine, ha combattuto l’illegalità, ha difeso il suo territorio, creando un nuovo modello di sviluppo. Angelo aveva la capacità di trasformare i suoi sogni in opere concrete. Noi, con la Fondazione, vogliamo e dobbiamo continuare a sognare come lui e a fare come lui”.

  • Assicurazioni Assitur

 

Ricco di eventi il programma della giornata, che dalle 17 prevede il rientro dei pescherecci e la degustazione del pesce appena pescato. Gli amici del Molo predisporranno una mostra fotografica, trasformando l’area del porto turistico in un luogo d’incontro e di festa.

Alle 19 è invece previsto un talk show su ambiente e legalità cui prenderanno parte, tra gli altri, il Sindaco di Senigallia, Maurizio Mangialardi, il Presidente della Regione Marche, Gian Mario Spacca, la Presidente della Provincia di Ancona, Patrizia Casagrande, il Presidente della Camera di Commercio di Ancona, Rodolfo Giampieri, il Presidente Legambiente Marche, Luigino Quarchioni.

Alle 21 sarà invece proiettato il cortometraggio “Il Principe azzurro”. Un video racconto di circa 15 minuti sulla pesca che ha per protagonisti i pescatori della flotta di Ancona. Il filmato, realizzato da Luca Pagliari e  prodotto dalla Camera di Commercio di Ancona è stato dedicato ad Angelo Vassallo.

Assicurazioni Assitur