Furto e danneggiamento di alberi nel Parco del Cilento: 59enne denunciato alla procura

Gli uomini del corpo Forestale del comando stazione di Padula, hanno sorpreso un 59enne di Padula, R.A., che stava tagliando abusivamente legna in un bosco ceduo, di proprietà comunale, costituito da cerro, carpino nero e acero in località Acqua di Ferlo, nel comune di Padula. L’uomo, dopo aver tagliato le piante con l’impiego di una motosega, utilizzando un trattore le ha trasportate in una zona pianeggiante dove è stato parcheggiato un camion. Gli agenti della Forestale hanno sequestrato la legna, circa 60 quintali, il trattore, il camion e la motosega. Il 59enne è stato denunciato per furto e danneggiamento alla procura della Repubblica del tribunale di Lagonegro, che ha provveduto a convalidare il sequestro e i reati contestati dal corpo Forestale. L’operazione, condotta dagli uomini della stazione di Padula, rientra in una più vasta attività di monitoraggio per la salvaguardia dei boschi pubblici e privati, oggetto, sempre con maggiore frequenza di aggressioni e danneggiamenti.

©Riproduzione riservata