Tragedia sfiorata, ragazzina di 13 anni investita alla fermata del pullman

Un’alunna delle scuole medie è stata investita alla fermata del bus ieri pomeriggio. L’incidente poteva assumere contorni peggiori, ma per fortuna la 13enne se l’è cavata con una frattura della gamba, escoriazioni e lesioni su tutto il corpo. Secondo la dinamica ricostruita dai carabinieri della compagnia locale con l’aiuto dei presenti e dell’autista del bus, la studentessa intorno alle 14 è salita sul pullman che avrebbe dovuto accompagnarla a casa. Da Campagna la giovane ha raggiunta località Casarsa di Eboli. E’ scesa dal mezzo di trasporto e, anzichè passare dinanzi al bus è passata dietro al pullman per attraversare la strada e raggiungere l’altra parte della carreggiata. Dalla corsia opposta sopraggiungeva un’auto che ha centrato in pieno la 13enne. La malcapitata è stata sbalzata sul cofano della vettura e poi è finita rovinosamente contro l’asfalto. Attimi di terrore. A bordo dell’auto c’era un operaio 40enne che ha soccorso immediatamente la ragazzina con l’aiuto dell’autista e di altri passanti. L’alunna è stata trasportata all’ospedale di Battipaglia e sarebbe fuori pericolo di vita. Sull’incidente indagano i carabinieri e i vigili urbani.

©Riproduzione riservata