Chiusura ospedale Agropoli, oggi la decisione del Tar: i cittadini aspettano riuniti all’oratorio

Infante viaggi

Oggi è il giorno decisivo. Oggi il Tar si pronuncia e deciderà il futuro dell’ospedale civile di Agropoli. Sono stati giorni intensi, ricchi di eventi, riunioni e convegni. Sono stati giorni nei quali hanno parlato un poco tutti, dal direttore generale del presidio Squillante al sindaco Alfieri, per passare dai cittadini agli onorevoli Pica e Valiante.

È stato discusso intorno alle 12 il ricorso al Tar del comune di Agropoli sul l’ospedale civile. La decisione del tribunale amministrativo arriverà intorno alle 18. I cittadini che questa mattina hanno atteso l’esito del ricorso riuniti presso l’oratorio S.Maria delle Grazie si raduneranno di nuovo a partire dalle 16.30 aspettando la pronuncia del Tar Campania.
Oggi il Tar Campania si pronuncia sulla richiesta di sospensione del provvedimento del numero uno dell’Asl di Salerno. Il comune ha presentato il ricorso al Tribunale contro la decisione di Antonio Squillante. In attesa della sentenza i cittadini di Agropoli si sono riuniti già questa mattina presso l’oratorio della chiesa Santa Maria delle Grazie di Agropoli, dove ritorneranno a riunirsi, come anticipato, a partire dalle 16.30.

  • assicurazioni assitur

«Qui – fanno sapere le persone – attenderemo la decisione del Tar». Intanto Giovanni Basile, del comitato civico pro ospedale, spiega al quotidiano Il Mattino: «La decisione del tribunale non mette la parola fine sulla questione del nostro presidio – dice Basile – quindi abbiamo deciso di riunirci e studiarele prossimemosse compiere. La battaglia è appena iniziata – aggiunge l’avvocato agropolese – se il ricorso del comune venisse accolto dovremo batterci per un potenziamento della struttura, in caso contrario l’ospedale verrebbe chiuso e saremo costretti ad avviare azioni forti».

©Riproduzione riservata

assicurazioni assitur