E’ allarme nel Cilento: «Attenzione ai ladri di fichi bianchi». Indagano i carabinieri

I ladri di fichi bianchi mettono paura ai produttori del Cilento. Sono tre gli episodi finiti sulla scrivania dei carabinieri che sono già a lavoro per cercare di risalire ai responsabili. Nel comune di Vatolla, soprattutto nella frazione di Perdifumo, ci sono imprenditori e contadini che denunciano l’ammanco di fichi bianchi. Secondo una prima ricostruzione pare che i ladri agiscano di notte e si spostano a bordo di un fuoristrada. Molto rapidamente parcheggiano il mezzo all’esterno dei terreni, poi si introducono all’interno degli appezzamenti e rubano dagli alberi i prelibati frutti. La prima a denunciare è stata una azienda agricola che avrebbe perso circa mille euro di raccolto. Dopo alcuni giorni arriva una seconda segnalazione: questa volta di tratta di una produttrice anziana che si è accorta del furto alle prime ore del mattino. Scatta l’allarme su tutto il territorio e nel frattempo un altro imprenditore denuncia un fatto simile ai carabinieri. Le forze dell’ordine stanno indagando. Sui fascicoli massimo riserbo. Al vaglio degli inquirenti le impronte di un fuoristrada rilevate su di un terreno vittima di furto. 

©Riproduzione riservata