Provincia termina progetto Cilentana, Pierro: «Aspettiamo fondi regionali»

Infante viaggi

La strada Cilentana è ancora piena di lividi e ferite, alcune lievi, altre più profonde da risanare al più presto per far si che il Cilento torni ad essere raggiunto in maniera veloce ed efficace. Il problema principale, che ha caratterizzato anche la stagione turistica appena trascorsa, è quello tra Agropoli e Prignano Cilento (nella foto). In quel punto una voragine ha costretto gli addetti ai lavori a chiudere la corsia sud della superstrada. Chi viaggia verso Salerno deve svoltare per Prignano e percorrere alcuni chilometri nell’entroterra per poi riprendere la superstrada direzione nord. Chi scende, invece, ha l’obbligo di spostarsi sulla corsia nord per attraversare la voragine. La strada in quel punto è franata dopo le abbondanti piogge dello scorso inverno.

I programmi Dal palazzo della Provincia fanno sapere che il progetto per la sistemazione della Cilentana è stato terminato. Il problema sono i fondi. L’assessore ai Lavori pubblici Attilio Pierro, fa sapere che presto ci sarà una svolta. «La Regione a breve pubblicherà un bando per la messa in sicurezza delle strade più a rischio – afferma – noi a quel punto dobbiamo dobbiamo stilare un protocollo d’intesa tra Comuni, Provincia e logicamente Regione per far si che vengano stanziati i fondi necessari per il ripristino di più punti». Infatti, come spiega l’assessore di palazzo Sant’Agostino, «a breve cercheremo con più progetti di risagomare le strade più a rischio del Cilento». «E’ pronto anche un progetto per Montano Antilia – conclude Pierro – manca solo il parere paesaggistico del Comune».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro