Camerota, al mercato derubate 4 donne: ragazzine prelevano portafogli dalle borse

Quattro portafogli sono scomparsi dalle borse di altrettante donne al mercato quindicinale di Marina di Camerota. Ogni due venerdì la piazza adiacente al campo sportivo ‘Leon de Caprera, nei pressi del porto commerciale e turistico del paese, si riempie di bancarelle. Tra le montagne di vestiti e la frutta allineata nelle cassette, due ragazzine, probabilmente originarie della Polonia o dell’Ucraina, – secondo il racconto di chi era presente – avrebbero messo a segno quattro colpi e poi sarebbero scappate via senza lasciare alcuna traccia. Il modus operandi utilizzato è stato il medesimo per tutti i furti avvenuti questa mattina, 11 dicembre. La prima ragazzina, bionda con i capelli corti, fungeva da palo; l’altra invece, sempre bionda ma con i capelli lunghi, individuava una borsa aperta e, in modo preciso e veloce, portava via il portafogli. Le vittime, ignare, si sono accorte del furto solo dopo pochi minuti, quando dovevano pagare la merce acquistata. Qualcuno è partito alla ricerca delle ragazzine, ma altri, invece, le avrebbero viste mentre si allontanavano dal mercato. I furti, al momento, non sono stati ancora denunciati ai carabinieri che sono stati comunque informati dei fatti. Le ragazzine non sono state fermate.

©Riproduzione riservata