Rapina in banca a mano armata a Vallo della Lucania

Infante viaggi

Attimi di terrore per la popolazione vallese in seugito ad una rapina in banca nel centro cittadino. Nel primo pomeriggio di oggi, venerdì 12 luglio 2013, infatti, è stata rapinata la Banca di credoto cooperativo del Cilento e Lucania sud di Vallo della Lucania sita in via Monti.

A compiere la rapina tre uomini armati che si sono introdotti a volto scoperto nella sede centrale della bcc durante l’orario di apertura pomeridiana, ore 15.00, terrorizzando clienti e personale della banca con armi da fuoco. Probabilmente si trattava di armi giocattolo in quanto non sono state segnalate dai metal detector.

Rapina lampo I rapinatori dopo aver intimato alle persone presenti, una ventina, di non muoversi si sono diretti ai quattro sportelli della banca prelevando tutti i contanti. I tre uomini, che secondo le testimonianze avevano un forte accento napoletano, dopo aver rinchiuso tutti quanti in uno stanzino, sono riusciti a scappare con il maltolto prima che intervenissero i carabinieri e la polizia. La rapina, infatti, è durata solo pochi minuti. Ancora resta da stabilire con certezza il quantitativo di denaro sottratto alla banca, che ammonterebbe a quasi 100 mila euro.

  • assicurazioni assitur

Sul posto l’intervento delle forze dell’ordine che hanno accertato le dinamiche della rapina e avviato le indagini. Nel frattempo sono in corso le ricerche dei tre rapinatori in tutto il territorio cilentano con, tra gli altri interventi, numerosi posti di blocco lungo le strade. Si lavora sugli identikit dei ladri forniti dai testimoni e sulle immagini delle videocamere di sicurezza.

Aggiornamento ore 17.25:
Dopo gli accertamenti da parte delle forze dell’ordine è stata riaperta la banca al pubblico mentre il traffico in via Monti è ancora chiuso. 

Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur