Emergenza extracomunitari, il Cilento apre le braccia ai bisognosi

Infante viaggi

Da una nota dell’Ansa si comunica che ad accogliere i migranti, originari per la maggior parte del Mali, della Guinea, del Gambia, della Nigeria e del Senegal, sono stati i volontari della Caritas di Teggiano-Policastro i quali, nelle prossime ore, provvederanno a sistemarli presso strutture di accoglienza precedentemente individuate a Palinuro, Roscigno, Montesano sulla Marcellana, Padula ed Eboli. «L’emergenza della mobilita’ umana – afferma Antonio De Luca, vescovo della Diocesi di Teggiano e Policastro – ci dà la possibilita’ di esprimere il gesto cristiano dell’accoglienza ed e’ anche una modalità per dare solidarietà a quanti sono costretti a causa di violenze, persecuzioni e guerre ad abbandonare la propria terra».

  • Vea ricambi Bellizzi

Foto tratta dal web

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Vea ricambi Bellizzi