• Home
  • Cronaca
  • Sant’Arsenio, auto investe bimbo: ricoverato

Sant’Arsenio, auto investe bimbo: ricoverato

di Luigi Martino

E’ mercoledì pomeriggio quando a pochi passi dal centro abitato di Sant’Arsenio un bambino è stato investito da un’automobile di passaggio. Il fatto è avvenuto all’altezza del curvone che precede il presidio ospedaliero locale. Alcuni passanti hanno subito gridato alla tragedia, ma il bambino, spaventato, è stato trasportato in poco tempo al ‘Luigi Curto’ di Polla. Le condizioni di salute del 12enne sono rassicuranti. Il piccolo ha riportato sul corpo lievi ferite ed escoriazioni. I medici hanno deciso di ricoverarlo in via del tutto precauzionale. Nelle prossime ore verranno effettuati altri accertamenti sanitari sul corpo del bambino valdianese, che non è mai stato in pericolo di vita.

Sul luogo dell’incidente si sono portati i carabinieri della compagnia di Sala Consilina agli ordini del capitano Emanuele Corda. I militari hanno registrato i rilievi del caso e interrogato il conducente della vettura che insieme ai passanti ha soccorso il 12enne.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019