La coppia dell’eroina, sorpresi con 130 dosi: arrestati

Eroina e metadone addosso. Una coppia di Sala Consilina è stata arrestata in flagranza di reato la notte scorsa dai carabinieri della locale compagnia, diretti dal capitano Davide Acquaviva, per concorso nello spaccio e detenzione al fine di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari del nucleo operativo, nel corso di un servizio di osservazione, hanno notato i due – lui di 29, lei di 28 anni – cedere una dose di stupefacente ad un giovane di Teggiano, successivamente accertato essere eroina.

I carabinieri del Nor, dopo la perquisizione domiciliare nell’abitazione dei giovani, nel centro storico di Sala Consilina, hanno rinvenuto 130 dosi di eroina, 4 flaconi di metadone, vario materiale per il confezionamento dello stupefacente e la somma contante di 4500 euro circa (foto allegata). Il laboratorio per il taglio ed il confezionamento dello stupefacente era stato allestito all’interno di una stanza dell’abitazione. La droga, venduta al dettaglio, avrebbe fruttato circa 5.000 euro. Gli arrestati sono stati sottoposti agli arresti domiciliari, in attesa del rito per direttissima, disposto dall’Autorità Giudiziaria di Lagonegro.

©Riproduzione riservata