Polla, gioco erotico con tappo schiuma da barba finisce male: 50enne di Sassano in ospedale

E’ dovuto correre d’urgenza in ospedale perchè il tappo della bomboletta spray di schiuma da barba che si era conficcato nell’ano gli provocava forti dolori. E’ successo ad un uomo di Sassano che si è presentato all’ospedale ‘Luigi Curto’ fornendo, dapprima, una versione falsa dei fatti. Il malcapitato si è recato al presidio lamentando dei forti dolori anali. Portato all’interno della sala visite del pronto soccorso ha raccontato, in maniera poco credibile, di essere scivolato mentre si trovava in bagno e nel cadere sarebbe finito sulla bomboletta che si trovava a terra ed il tappo sarebbe rimasto incastrato nell’ano. Una ricostruzione presa poco in considerazione dai medici che hanno però pensato a risolvere il problema dell’uomo.

Il 50enne di Sassano è stato trasferito in sala operatoria. Inizialmente si pensava fosse necessario un intervento chirurgico, ma il chirurgo di turno ha optato per una soluzione meno invasiva. Per l’asportazione del tappo è stato sufficiente effettuare una anestesia epidurale che ha dato modo ai muscoli di potersi rilassare e così consentire di estrarre il ‘corpo estraneo’. Il malcapitato ha poi successivamente confessato ai medici la versione esatta dei fatti dicendo che si era trattato di un gioco erotico finito male e la prima versione era stata fornita per nascondere la verità alquanto imbarazzante. L’identità dell’uomo resta per il momento sconosciuta, ma l’episodio è stato confermato da fonti sanitarie.

©Riproduzione riservata