• Home
  • Cronaca
  • Abusivismo nel Cilento: scoperte nuovi immobili costruiti senza permesso

Abusivismo nel Cilento: scoperte nuovi immobili costruiti senza permesso

di Biagio Cafaro

Quest’oggi, lunedì 14 novembre, sono state denunciate sette persone per il reato di illecito edilizio ed alterazione delle bellezze naturali in luoghi soggetti a speciale protezione e realizzazione di opere sottoposte a vincolo paesaggistico ed ambientale.

I carabinieri hanno accertato che tre dei 7 denunciati avevano realizzato un immobile abitativo a Lucisati, frazione di Camerota nel Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni, ampio circa 190 mc per un valore complessivo di 200mila euro. L’immobile è stato realizzato nonostante la mancanza del permesso a costruire. L’abitazione è stata sequestrata.

Le altre 4 persone denunciate avevano realizzato a Casaletto Spartano vari manufatti senza le dovute autorizzazioni. Le opere costruite sono: una scala in cemento armato, un bagno, una tettoia in legno e dieci metri di muretti in cemento con relativa ringhiera in ferro, per un valore complessivo di circa 20mila eruo. Le opere non sono state sequestrate poiché già ultimate.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019