• Home
  • Cronaca
  • Vallo della Lucania, 67enne di Ascea muore dopo intervento chirurgico: procura apre inchiesta

Vallo della Lucania, 67enne di Ascea muore dopo intervento chirurgico: procura apre inchiesta

di Luigi Martino

Una donna residente ad Ascea di 67 anni è morta all’ospedale San Luca di Vallo della Lucania dopo un intervento chirurgico. La cilentana dopo essere stata sottoposta ad un intervento di ernia ombelicale, ha chiuso gli occhi e non si è più risvegliata. Santina Di Genio, questo il nome della malcapitata, era ricoverata nel reparto di chirurgia generale. La morte però ha destato sospetti negli ambienti della procura. Così sulla vicenda ha deciso di aprire un’inchiesta il pm del tribunale di Vallo della Lucania. E’ stata sequestrata la cartella clinica e l’autopsia sul corpo della vittima è fissata per il prossimo 18 dicembre. Non è la prima volta che l’ospedale di Vallo della Lucania finisce sotto la lente di ingrandimento della procura cilentana.

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Luigi Martino

Fagocito storie miste a facce intrise di granelli di vissuto. Non ho sangue, dentro scorre mare. Assumo pillole di tradizioni e m’incanto di fronte a occhi nuovi. Porto sul groppone il peso perenne di confezionare sempre cose belle. Litigo spesso con i pulsanti della mia Nikon e sono alla continua ricerca di «enciclopedie che camminano». Mentre corro dal mare alle colline del Cilento, sotto al braccio destro ho un Mac; sotto all’altro, invece, un quintale d’umiltà. A caccia di traguardi che si rinnovano in modo perpetuo, colleziono tramonti, ingurgito libri e immagazzino abbracci senza essere sfiorato. Giornalista per professione, video-fotoreporter per ossessione, racconto storie per necessità. Giornalista per professione. Fotografo per passione. Racconto storie per necessità.
Tutti gli articoli di Luigi Martino

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019