Camerota, albergatore si fa demolire auto: «Sfasciare tutto per fare turismo e russe nude a leccare nutella»

Infante viaggi

Le telecamere di ‘Licusati nel mondo’ sono entrate nell’albergo di Nicola Mastrolonardo, l’albergatore 50enne salito agli onori della cronaca nazionale per aver fatto distruggere la propria automobile da un gruppo di turisti russi che si erano annoiati dopo aver consumato la cena. La storia di Nicola è su tutti i quotidiani locali e sulla stampa nazionale. Sui social network c’è stato il botta e risposta tra la famiglia, proprietaria della struttura, e i cittadini cilentani. La prima appoggiava logicamente Nicola e la sua performance, mentre il resto ha additato il gesto con appellativi come «vergognoso» e «incivile». Il sindaco di Camerota ha affermato: «In un momento dove il turismo è così in crescita, non ci possiamo permettere passi falsi come questo». Tutti hanno espresso il loro parere e, dopo la ‘sfuriata’ di domenica sera, anche Nicola ha detto la sua.

«Bisogna sfasciare tutto qui per incrementare il turismo. Bisogna sfasciare tutto: locali, macchine e ricostruire tutto – afferma Nicola Mastrolonardo alle telecamere di ‘Licusati nel mondo’ – Ho cominciato con la macchina, ma l’anno prossimo sarà l’albergo, il ristorante, vedrai che sarà così, le cose che dico succedono». L’intervistatore, poi, domanda: «Tutti i giornali parlano di te. Ma come ti è venuto in mente?». Lui, già con la risposta pronta, afferma: «Non avevo niente da fare io, più dei russi, e allora gli ho detto che potevano sfasciare la macchina». Il 2014 l’albergo è pronto a conquistare la Russia, come comunica lo stesso Nicola: «Si, un tour operator russo già mi ha contattato, ma forse l’albergo è piccolo e non riesco ad ospitarli tutti». «Comunque per il 2014 ci saranno un sacco di russe, ma bone però. Siamo andati anche in spiaggia a fare il bagno, nude, a leccare cioccolato a tutta forza. E’ stato tremendo te lo dico io». E infine sull’automobile: «Dobbiamo cambiare macchina, ma tra due o tre anni un bel ferrarino. Tanto distruggeranno anche quello, se arriveranno i colleghi di Abramovich distruggeranno anche un ferrarino di secondo mano, vedrai».

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • assicurazioni assitur