Camerota: stipendi d’oro e debiti, il sindaco: «Le cifre parlano di risparmi»

Infante viaggi

In riferimento all’articolo “Comune di Camerota: stipendi d’oro e debiti da capogiro, il sindaco: «Non entro in merito»” pubblicato su questa testata, il primo cittadino di Camerota risponde tramite nota stampa.

In riferimento all’articolo pubblicato sulla vostra testata in data 14/12/2013 relativo alla debitoria del comune di Camerota il sottoscritto nella sua qualità di sindaco di Camerota precisa quanto segue. La facile demagogia con la quale il vostro giornale mette in relazione i debiti del comune di Camerota con gli stipendi del personale o di alcuni funzionari non trova riscontro nei fatti e nella realtà. Il giornaledelcilento.it preoccupato solo di mettere in cattiva luce l’amministrazione Romano dimentica di evidenziare alcuni aspetti fondamentali che sono:

1) L’attuale responsabile dell’ufficio Affari generali ricopre le funzioni che nella passata amministrazione erano svolte da tre soggetti che percepivano complessivamente una somma di oltre euro 120mila, con un evidente risparmio di circa 70mila euro l’anno,dal momento che il suddetto responsabile percepisce la metà di quanto asserito dal giornaledelcilento.it

2) L’amministrazione Romano ha evitato il sicuro dissesto finanziario che avrebbe prodotto l’aumento al massimo di tutte le tasse aderendo al piano di riequilibrio finanziario che ha “salvato” il comune di Camerota. Va rilevato, poi, che si mettono in evidenza solo i debiti (8milioni di euro) ma non anche i crediti che il comune vanta e per i quali l’amministrazione ha già messo in campo azioni concrete per il recupero.

  • Vea ricambi Bellizzi

3) L’attuale gestione amministrativa sta garantendo tutti i servizi primari con efficienza e puntualità (scuole, nettezza urbana, atti amministrativi, decoro urbano, viabilità, pubblica illuminazione accesso a finanziamenti).

4) Ciò che appare strano è che il giornaledelcilento.it nonostante con la precedente amministrazione il segretario comunale costava circa 70mila euro  non ha mai ritenuto di dover fare alcuna inchiesta giornalistica, cosi come la stessa testata non ha ritenuto di evidenziare che oggi per lo stesso servizio di segreteria il comune di Camerota paga circa la metà. Giova ricordare inoltre che per il responsabile del servizio urbanistica l’amministrazione precedente spendeva circa 45mila euro l’anno per una presenza di due volte a settimana. Come mai il giornaledelcilento.it non ha gridato allo scandalo in quegli anni in cui la debitoria era nettamente superiore a quella attuale? Debitoria che invece l’amministrazione che mi onoro di presidiere ha già abbattuto il livello per circa 2milioni di euro.

5) Nemmeno un rigo è stato dedicato al fatto che la nostra amministrazione ha effettuato pagamenti – nel solo 2013 – per circa 8milioni di euro, molti dei quali ad imprese e soggetti del territorio.

Chiediamo al giornaledelcilento.it di fare uno sforzo ad una maggiore obiettività, dal momento che è ormai opinione diffusa – anche all’esterno del territorio – che il comune di Camerota ha riguadagnato una credibilità in tutti i settori, invertendo la rotta rispetto agli anni che vanno dal 2009 e al 2011.

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur