• Home
  • Cronaca
  • Metanizzazione Cilento, a rischio i fondi Fas. Sindaco Voza scrive a Letta

Metanizzazione Cilento, a rischio i fondi Fas. Sindaco Voza scrive a Letta

di Marianna Vallone

La Camera ha modificato l’emendamento relativo ai finanziamenti  per la metanizzazione nel Cilento caricando gli oneri sui fondi Fas. Ma la Comunità Europea ha stabilito che i fondi Fas non possono essere utilizzati per la metanizzazione. Il rischio è che questi fondi concretamente non possano essere sfruttati. Ecco perché il sindaco di Capaccio Paestum, Italo Voza, ha deciso di inviare una lettera al presidente del consiglio Enrico Letta e ai vertici dei principali partiti.

«Questa scelta – ha scritto Voza – è una vera e propria offesa al territorio ed a noi sindaci in quanto è noto a tutti che l’utilizzo dei fondi Fas è bloccato per le condizioni poste dal Patto di stabilità richiesto dall’Europa e che l’utilizzo degli stessi non rientra nelle previsioni fatte dall’Unione Europea per il completamento della metanizzazione».

Ecco la lettera integrale di Italo Voza

©

©Riproduzione riservata




A Cura di

Marianna Vallone

Giornalista per professione e comunicatrice per passione, sono alla continua ricerca di storie da raccontare e tramonti da immortalare. Nata sulla costa di Maratea ma morigeratese da sette generazioni. Vivo nel cuore verde del Cilento e sono felice. Faccio domande anche quando conosco le risposte, perché continuo a pensare che l’essere umano sia il viaggio più bello da fare.
Tutti gli articoli di Marianna Vallone

© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019