«Tutti possono prendere i fascicoli dell’ex tribunale di Sala Consilina: sono in uno scantinato»

0
24

Al Comune di Sala Consilina domenica pomeriggio si è tenuta una conferenza stampa nella quale si è parlato anche della soppressione del tribunale di locale e del trasferimento dei fascicoli al palazzo di giustizia di Lagonegro. A settembre il tribunale salese è stato accorpato a quello lucano grazie alla nuova legge che ha predisposto accorpamenti dettati per zone geografiche dal ministro della Giustizia. Alla conferenza stampa era presente il giornalista del quotidiano ‘La Città’ Erminio Cioffi, che all’interno di un articolo pubblicato questa mattina anche sull’edizione on-line, ha riportato le dichiarazioni di Enrico Buemi, senatore del partito Socialista e componente della commissione Giustizia del Senato. «I fascicoli giudiziari dell’ex tribunale di Sala Consilina sono stati posizionati a Lagonegro in uno scantinato sotterraneo di un parcheggio pubblico facilmente accessibile. L’ho constatato direttamente. Ho fotografato tale scempio essendomi recato personalmente a Lagonegro». Questo quanto riportato da ‘La Città’. Buemi poi continua: «La soppressione del presidio di giustizia salese – dice – rappresenta un’ingiustizia da rimuovere. Insieme ad altri parlamentari, di diverse formazioni politiche, abbiamo presentato una mozione al ministro della Giustizia, Andrea Orlando, al fine di far ripristinare il tribunale di Sala Consilina che rappresenta l’unico presidio di giustizia in Italia ad essere stato trasferito al di fuori del proprio territorio regionale, ovvero dalla Campania alla Basilicata».

©Riproduzione riservata
Twitter @martinoluigi92

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here