Una Asl per il Cilento nel Vallo di Diano: ecco la proposta di Giovanni Fortunato

Infante viaggi

Un’unica Asl per Cilento e Vallo di Diano. E’ la richiesta che il consigliere regionale Giovanni Fortunato ha presentato al presidente della Regione Stefano Caldoro. «Si potrebbe chiamare Asl ‘Salerno Sud’, da Eboli al Golfo di Policastro, dagli Alburni al Vallo di Diano – ha spiegato Fortunato – un bacino di circa 400mila abitanti, più grande della provincia di Benevento, pari al 75% della provincia di Salerno. In questo modo – continua il consigliere regionale – ci sarebbe un servizio sanitario più efficiente e a portata dei cittadini. Gestire l’attuale Asl Salerno, visto le dimensioni, è impossibile. L’istituzione di una seconda Asl porterebbe anche dignità e autonomia a un territorio già geograficamente emarginato ed economicamente debole».

Poi continua: «Considerata la soppressione del tribunale di Sala Consilina non sarebbe male dare un segnale positivo proprio in quel territorio – aggiunge Fortunato –  Vallo della Lucania resterà il polo ospedaliero più importante, mentre la sede della nuova Asl potrebbe realizzarsi nel Vallo di Diano». La proposta di legge di Fortunato non comporterebbe ulteriori spese. «Con gli stessi costi verrebbero erogati servizi migliori – conclude il consigliere – la realizzazione della stessa ora dipende esclusivamente da una volontà politica».

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro