Gli esplode una bomba tra le gambe, militare grave

Sono due i militari che sono rimasti feriti nelle ultime quarantottore al poligono di Campolongo. Durante le esercitazioni, giovedì mattina, un soldato di Villa Literno, si è fatto esplodere, per sbaglio, un ordigno tra le gambe. Le schegge sono entrate nelle gambe, nell’inguine e nei genitali. Il 21enne è stato trasportato subito in ospedale. I medici sono a lavoro per rimuovere tutte le schegge e scongiurare il rischio di infezioni. Un altro militare è stato accompagnato dai colleghi dai medici dopo che una bomba è esplosa a pochi metri da lui durante un’altra esercitazione e una scheggia gli ha sfiorato un occhio. Per fortuna niente di grave, infatti è stato subito dimesso.

©Riproduzione riservata