Sulle spiagge del Cilento nessuno è al sicuro: ladri spaccano vetri auto e forzano serrature per rubare

Infante viaggi

E’ allarme furti lungo il litorale costiero del Cilento. I ladri entrano in azione quando famiglie e ragazzi parcheggiano le proprie vetture per recarsi in spiaggia. Con un aggeggio tentato di forzare la serratura della portiera dell’automobile, a volte ci riescono e portano via borse, documenti, stereo, e gli oggetti di valore presenti sui sedili e nel bagagliaio. Il 16 giugno, questo è un primo caso, N.G. aveva deciso con i suoi amici di passare una giornata di relax al mare scegliendo come località quella del Mingardo a Marina di Camerota. Lascia l’auto parcheggiata lungo la strada di fronte alla pineta. Al suo ritorno aveva notato che la serratura dell’auto, una Punto Evo, era stata forzata, con impossibilità di inserire la chiave, la portiera era stata aperta, nell’auto non c’era niente di valore quindi il mal intenzionato è rimasto a mani vuote. Probabilmente era solo, o ad agire era una banda, fatto sta che altre automobili della zona sono state scassinate. Qualcuno aveva lasciato il porta documenti in auto, altri le chiavi di casa: è scomparso tutto. Ognuno di loro, comunque, è stato costretto ad acquistare il pezzo di ricambio. Il valore sul mercato si aggira tra i 90 e i 130 euro, dipende dalla marca dell’autovettura.

Ma queste cose non accadono solo a Camerota. G. M. aveva scelto di andare al mare alle Saline, proprio nei pressi del campo sportivo Rinaldi di Palinuro. Anche lui, al suo ritorno, ha notato subito la serratura della sua Ford Fiesta forzata, con un pezzo che, addirittura, si era staccato cadendo a terra. Anche questo ragazzo ha dovuto sostituire la serratura dell’automobile. Sempre in quella zona, D.B. è stato derubato di alcuni pacchetti di sigarette e delle monetine che aveva nel porta oggetti. Invece a B.C., nel parcheggio vicino la torre a Caprioli, si era recato per andare a lavorare e appena entrato nel locale si è accorto di non avere il suo marsupio. E’ tornato indietro dopo nemmeno un quarto d’ora, e ha trovato il vetro della sua auto spaccato. I ladri in questo caso hanno portato via il marsupio con un cellulare e il portafogli.

  • assicurazioni assitur

©Riproduzione riservata

  • Lido Urlamare Palinuro
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur