Capaccio, Italo Voza chiede la convocazione del tavolo per l’ordine e la sicurezza

Infante viaggi

A seguito dei numerosi furti e di altri episodi delinquenziali avvenuti negli ultimi mesi sul territorio, il sindaco di Capaccio-Paestum Italo Voza ha scritto al prefetto di Salerno Gerarda Pantaleone per chiedere la convocazione del tavolo per l’ordine e la sicurezza.

  • Vea ricambi Bellizzi

«Quale rappresentante della comunità di Capaccio – Paestum non posso sottacere che, pur apprezzando lo sforzo e l’impegno delle forze dell’ordine presenti, mezzi e uomini sono assolutamente insufficienti a gestire il rilevante allarme sociale che è in atto nella nostra comunità». La richiesta ha l’obiettivo di «esaminare congiuntamente la situazione del territorio di Capaccio-Paestum anche alla luce dei più recenti episodi e per organizzare, insieme, misure di contrasto delle presenze malavitose e parassitarie sul nostro territorio ed evitare, così, il rischio di una escalation criminale che metterebbe in pericolo la sicurezza e la libertà dei cittadini, dei turisti e delle imprese»

  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi