• Home
  • Cronaca
  • Emergenza Carbonchio. Continuano le Vaccinazioni

Emergenza Carbonchio. Continuano le Vaccinazioni

di Lucia Cariello

Con la consueta prospettiva di una corretta e trasparente informazione, in riferimento ai casi di carbonchio ematico verificatisi di recente nei territori montani al confine tra i comuni di Padula e Montesano sulla Marcellana, la ASL Salerno comunica quanto segue:

– Finora sono stati vaccinati 4200 capi bovini e ovicaprini;

– Le vaccinazioni sono state intensificate e vedono impegnati 17 veterinari di cui 12 si interessano solo di vaccinazioni mentre i rimanenti praticano la profilassi ordinaria negli altri allevamenti del Distretto di Sala Consilina;

– Sono stati impegnati altri fondi per consentire ai veterinari liberi professionisti di lavorare oltre l’orario dovuto ed è in via di definizione un importo economico aggiuntivo a quando già previsto nel budget 2011, garantendo comunque il prosieguo delle attività necessarie nei due comuni;

– Continua la disinfezione spinta negli allevamenti e nelle stalle che hanno ospitato gli animali infetti utilizzando aldeide formica.

L’attività finora svolta dalla ASL, che ha posto in essere tutte le procedure previste dal Ministero della Salute, è stata valutata positivamente nel corso dell’incontro tenutosi nella giornata di ieri presso la ex Clinica Fischietti di Padula Scalo (sede di uffici ASL) alla quale, oltre ai veterinari dirigenti Domenico Nese e Giuseppe Fornino (delegato dal Direttore del Dipartimento di Prevenzione, Giuseppe Di DFluri, a seguire le problematiche legate all’epidemia di carbonchio) erano presenti il Direttore del Servizio Sanità Animale della Regione, Angelo Ferrari; i Direttori degli Istituti Zooprofilattici di Portici e Salerno (Achille Guarino ed Ester De Carlo), il referente nazionale per il carbonchio, Antonio Fasanella, rappresentanti dell’Osservatorio Regionale per gli Alimenti e dell’Osservatorio Epidemiologico.

Presente anche il sindaco di Montesano sulla Marcellana.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019