• Home
  • Cronaca
  • Acciaroli: ritorna a casa Angela, la tartaruga battezzata con il nome del Sindaco Pescatore

Acciaroli: ritorna a casa Angela, la tartaruga battezzata con il nome del Sindaco Pescatore

di Federico Martino

Angela, Angelina, Angel, Angelica, furono questi i nomi che nel mese di luglio si susseguivano sulla pagina facebook del Comune di Pollica che aveva chiesto ai suoi amici di battezzare la caretta caretta recuperata ferita in mare. Un unico comune denominatore accompagnò questa scelta, il ricordo vivo e forte del Sindaco Pescatore, ed il battesimo della tartaruga marina avvenne in un attimo e senza esitazione. Angela come Angelo Vassallo e il suo mare, la sua Acciaroli, la sua dedizione per gli animali, soprattutto quelli in difficoltà. La caretta caretta era rimasta impigliata nelle reti di un pescatore di Acciaroli, aveva un amo conficcato in gola e quando arrivò nel Porto fu subito soccorsa dall’assessore Antonio Vassallo ed i suoi amici. Il tempo era poco e bisognava trasportarla a Napoli presso la Stazione Zoologica “Anton Dohrn” per somministrarle le prime cure. Dopo due giorni dall’arrivo di Angela a Napoli, Giancarla Pisani, responsabile della pagina facebook del Comune di Pollica si mise in contatto con la dottoressa Flegra Bentivegna che aveva preso in cura insieme alla sua équipe la tartaruga marina. Da un primo riscontro non appariva grave e tutto lasciava pensare che ce l’avrebbe fatta. Intanto la notizia veniva battuta sulla pagina del Comune e il battesimo si concretizzava on line in una sorta di plebiscito .Dopo giorni la Dottoressa Ciampa scriveva da Napoli che Angela sarebbe sopravvissuta ma all’amo in gola si aggiungeva una costipazione intestinale, anche questa risolvibile. Finalmente a metà agosto Angela veniva dichiarata guarita e tutti hanno iniziato ad attendere la data del rilascio. “Per Angela voglio che partecipino soprattutto le scuole” ha dichiarato Stefano Pisani, sindaco di Pollica. Nella giornata di domani le biologhe dell’Associazione Marenostrum terranno delle lezioni nell’intero Istituto Comprensivo “Patroni” di Pollica per sensibilizzare i ragazzi sulla vita, le abitudini e la salvaguardia della caretta caretta. Venerdì Angela arriverà ad Acciaroli intorno alle ore 12,00 e sarà rilasciata sulla spiaggia grande. Parteciperanno Luigi Valiante, direttore del Museo del Mare di Pioppi, Carla Ripoli, vicesindaco di Pollica, la capitaneria di Porto, gli alunni dell’Istituto Comprensivo e tutti gli amanti del mare. Angela ritroverà la sua libertà ed è inutile dire che la pagina facebook del Comune di Pollica la seguirà costantemente nel suo viaggio più bello!!!



©

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019