• Home
  • Ambiente
  • Acciaroli – Pioppi: trapianto Posidonia oceanica, domani la presentazione del progetto

Acciaroli – Pioppi: trapianto Posidonia oceanica, domani la presentazione del progetto

di Federico Martino

Appuntamento domani giovedì 23 gennaio alle ore 11.00 presso il caffè letterario G.Verdi di Salerno, per la conferenza stampa organizzata da Legambiente, sarà presentata l’operazione di trapianto di Posidonia Oceanica nel mare antistante Pioppi – Acciaroli. L’operazione, realizzata in Cilento nello specchio d’acqua tra Acciaroli e Pioppi è stato realizzato dallo staff del Museo del Mare di Pioppi, diretto Luigi Valiante, con la consulenza scientifica di Michele Scardi dell’Università di Roma Tor Vergata e la collaborazione di sommozzatori dell’associazione Figli degli abissi. Parteciperanno alla conferenza anche Stefano Pisani, sindaco di Pollica, Valerio Calabrese, responsabile Museo del Mare, Michele Buonomo, presidente di Legambiente Campania, Angelo De Vita, direttore del Parco nazionale del Cilento, Alburni e Vallo di Diano e Luigi Rispoli, presidente Consac Gestione Idrica Spa.
Il giorno seguente presso il Museo del Mare di Pioppi si terrà una giornata di incontro e studio sulla Posidonia Oceanica a cui parteciperanno delegazioni di studenti delle scuole del territorio.
Posidonia oceanica è una pianta acquatica, endemica del Mar Mediterraneo, ha caratteristiche simili alle piante terrestri, infatti ha radici, un fusto rizomatoso e foglie nastriformi lunghe fino ad un metro e unite in ciuffi di 6-7. Fiorisce in autunno e in primavera produce frutti galleggianti volgarmente chiamati “olive di mare”. Forma delle praterie sottomarine che hanno una notevole importanza ecologica, costituendo la comunità climax del mar Mediterraneo ed esercitando una notevole azione nella protezione della linea di costa dall’erosione. Al suo interno vivono molti organismi animali e vegetali che nella prateria trovano nutrimento e protezione.
La posidonia è considerato un buon bioindicatore della qualità delle acque marine costiere.

©Riproduzione riservata



© Giornale del Cilento - Gerenza

Iscrizione al Tribunale Vallo della Lucania n.580/2009 del 04.09.2019