Progetto Gal Casacastra per la cooperazione e lo sviluppo di prodotti e processi nel settore agricolo e alimentare: scarica il bando

Infante viaggi

Cooperazione per lo sviluppo di nuovi prodotti, processi e tecnologie nei settori agricolo, alimentare e forestale: semaforo verde del Gruppo di azione locale (Gal) di Casacastra al nuovo bando del Piano di sviluppo locale.

Circa mezzo milione di euro di risorse al 75% pubbliche attinte alla misura 124 del programma di sviluppo rurale 2007-2013. Le domande, pena l’esclusione, devono pervenire al Gal Casacastra entro le ore 13 del 14 settembre 2012.

Gli scopi. Promuovere iniziative finalizzate a sviluppare la competitività del settore agricolo, a migliorare gli standard qualitativi dei prodotti, le performance ambientali e la sicurezza sul lavoro delle imprese agricole attraverso il collaudo, l’adozione e la diffusione di innovazioni tecnologiche, di processo, di prodotto e organizzative nella fase pre-competitiva, sostenendo azioni che favoriscono la cooperazione fra mondo produttivo, rappresentato dagli imprenditori agricoli e forestali e dall’industria di trasformazione, gli enti di ricerca ed altri operatori economici. Gli interventi riguardano le operazioni preliminari, incluse le ultime fasi di sviluppo e il collaudo di prodotti, servizi, processi o tecnologie e gli investimenti materiali e/o immateriali relativi alla cooperazione, sostenuti prima dell’utilizzo ai fini commerciali dei prodotti, processi e tecnologie di recente sviluppo.

  • Vea ricambi Bellizzi

Gli aiuti. La misura prevede un sostegno ai beneficiari per realizzare iniziative di filiera tese a favorire il raccordo tra il mondo produttivo (agricolo, forestale e della trasformazione e commercializzazione) e la ricerca. Ovvero realizzare innovazioni di processo e di prodotto. Il bando punta, tra l’altro, a promuovere l’internazionalizzazione delle imprese e delle produzioni e promuovere l’innovazione nelle modalità di commercializzazione anche attraverso la creazione di reti o circuiti brevi.

A chi è aperta? La partecipazione al bando è aperta a partenariati (associazioni temporanee di scopo, consorzi, società) composti da produttori primari (aziende agricole e forestali singole o associate, Consorzi di produttori, agricoli o forestali), imprese di trasformazione e commercializzazione, Università, enti di ricerca pubblici e privati iscritti all’anagrafe nazionale delle ricerche. Il bando va ad aggiungersi a quelli già pubblicati dal Gal il 14 maggio la cui chiusura è stata fissata al 16 luglio 2012. Sostegno alla creazione e allo sviluppo delle microimprese, incentivazione di attività turistiche, servizi essenziali alle persone che vivono nei territori rurali, sviluppo, tutela e riqualificazione del patrimonio rurale le misure previste.

Paesi. Gli ambiti di attuazione sono i 24 Comuni dell’area Gal Casacastra: Alfano, Ascea, Camerota, Celle di Bulgheria, Centola, Cuccaro Vetere, Futani, Laurito, Montano Antilia, Pisciotta, Roccagloriosa, Rofrano, San Giovanni a Piro, San Mauro la Bruca, Casaletto Spartano, Caselle in Pittari, Ispani, Morigerati, Santa Marina, Sapri, Torraca, Torre Orsaia, Tortorella e Vibonati.

  • Lido La Torre Palinuro
  • Lido Urlamare Palinuro
  • Vea ricambi Bellizzi
  • assicurazioni assitur

I bandi possono essere visionati e scaricati dal sito www.galcasacastra.it