Vallo della Lucania: consiglio comunale rovente, contestata nomina del neo vicesegretario Ogliaruso

Lunedì 20 agosto 2012 a Vallo della Lucania si è riunito il consiglio comunale in seduta straordinaria richiesta dalla minoranza per discutere della prevista chiusura dell’ufficio postale della frazione Pattano. Durante il consiglio comunale è stato nominato il nuovo vicesegretario del comune di Vallo della Lucania, ovvero Mario Ogliaruso, già dipendente comunale. In merito a questa decisione si è acceso il consiglio, con la maggioranza compatta a favore della nomina di Ogliaruso e l’opposizione anch’essa compatta ma contro tale decisione.  In una nota, Cilento Democratico chiede al sindaco Aloia: “Come ha potuto il Sindaco indicare in premessa il nome del funzionario prescelto , considerato che ancora non erano state approvate le modifiche alla convenzione e quindi i criteri che avrebbero poi potuto consentirne l’individuazione ? Viene prima l’uovo o la gallina ?”

Pronta la replica del primo cittadino di Vallo della Lucania: “Individuare già la persona a cui dare il posto di vicesegretario è un atto di massima trasparenza e poi la nomina di Ogliaruso va nella direzione di un risparmio di spesa e soprattutto è nel segno della continuità visto che è già responsabile dell’Ufficio Affari Generali e quindi conosce molto bene la macchina amministrativa”.

Intanto il gruppo di opposizione ha già annunciato il ricorso in merito alla nomina di Mario Ogliaruso quale vice segretario del comune cilentano.