Cento anni per nonna Giuseppa di Capaccio: è l’orto il suo elisir di lunga vita

Infante viaggi

Lunedì nonna Giuseppa ha spento 100 candeline. A festeggiare insieme a lei il traguardo d’oro c’erano amici, parenti, i 14 nipoti e 25 pronipoti e tante altre persone che hanno voluto condividere questo momento con lei, tra i quali anche il sindaco di Capaccio Italo Voza e il presidente del consiglio comunale Domenico Nese. Giuseppa Russo, classe 1913, di Capaccio, ha trascorso la sua vita a lavorare i campi, rimasta vedova molto giovane, non si è mai data per vinta e ha cresciuto i suoi sei figli da sola. L’elisir di lunga vita di nonna Giuseppa, oltre alla grande determinazione, è sicuramente quello di coltivare ancora l’orto di casa. 

  • Vea ricambi Bellizzi

©Riproduzione riservata

  • Vea ricambi Bellizzi
  • Lido La Torre Palinuro
  • assicurazioni assitur
  • Lido Urlamare Palinuro