Rapina Palinuro, Cirielli: «Vicinanza a famiglia Merola, presenterò un’interrogazione parlamentare»

Alle prime ore del mattino cinque banditi con il volto coperto da passamontagna e armati di pistole sono entrati nell’abitazione del proprietario di un distributore di benzina di Palinuro, Vincenzo Merola, ex assessore della giunta Speranza, conosciuto nel centro cilentano e proprietario di un noto agriturismo.

«In qualità di parlamentare, presenterò, insieme con i miei colleghi salernitani del PdL, un’interrogazione sulla rapina avvenuta a Palinuro ai danni della famiglia Merola», annuncia il presidente della Provincia di Salerno, Edmondo Cirielli.

«Un episodio gravissimo di violenza inaudita – aggiunge – su cui mi auguro che le forze dell’ordine facciano luce al più presto, assicurando alla giustizia questi criminali. La vicenda non può passare inosservata e deve mettere in moto un forte controllo del territorio, soprattutto nel periodo estivo, quando gruppi di malavitosi si trasferiscono nelle zone di villeggiatura. Dopo la brillante operazione “Scrigno” della squadra mobile di Salerno ci aspettiamo rapidi risultati anche questa volta».

«Alla famiglia Merola – conclude Cirielli – va la mia solidarietà e la vicinanza umana per il terribile gesto di cui è stata vittima».

I FATTI.