Sala Consilina, 20enni si prendono a bottigliate: due feriti

11
Infante viaggi

Nella notte tra sabato e domenica, in un locale notturno tra Sala Consilina e Atena Lucana, si è scatenata una rissa per motivi ancora da chiarire. Il bilancio è di due feriti. I carabinieri indagano sull’accaduto.

Dalle parole alle mani Erano da poche passate le due di notte quando, a detta di chi conosce i fatti, due ragazzi poco più che ventenni hanno cominciato ad urlare l’uno contro l’altro davanti ad un noto locale del Vallo di Diano. Sempre secondo chi ha assistito alla scena, rivela che i due si conoscevano da tempo e che tra loro non ci sono mai stati precedenti. Il primo ha cominciato a spintonare il ragazzo che aveva di fronte. In poco tempo la situazione è degenerata e i due sono arrivati alle mani.

Sangue Il più grande fisicamente avrebbe poi preso una bottiglia di birra rompendola sulla testa dell’altro. Entrambi feriti sono stati divisi dai presenti. La rissa è stata sedata. Chi avrebbe usato la bottiglia è andato in ospedale per farsi curare, mentre il secondo è tornato a casa pensando che le ferite erano di lieve entità. Ma ha dovuto cambiare presto idea e correre al pronto soccorso del ‘Luigi Curto’ di Polla. Lì i sanitari gli hanno ricucito il capo con 10 punti di sutura.

  • Petrolfer srl
  • Scait consulenza alle imprese

Le indagini Secondo una prima ricostruzione effettuata dai carabinieri della compagnia di Sala Consilina, pare che il fatto sia limitato a questi due soggetti senza terze parti. Ora quindi toccherà ai due giovani decidere se esporre denuncia uno contro l’altro.

©Riproduzione riservata

  • Assicurazioni Assitur
  • Petrolfer srl